Far sembrare il plasticard legno invecchiato di H.Minkwitz

Come ricreare il legno ovvero dipingere il legno con gli olii di Mark Therrell
17 Marzo 2009
Rifinire ed invecchiare i modelli in resina di Brett Gallant
9 Aprile 2009
Show all

Far sembrare il plasticard legno invecchiato di H.Minkwitz

Far sembrare il plasticard legno invecchiato


Autore:Harold Minkwitz



(traduzione di Vittorio De Santis)

Nel modellismo utilizzare il plasticard per riprodurre il legno elimina molte delle limitazioni dell’uso del legno vero. Il legno ha una sua propria grana e un suo proprio colore. Il plasticard invece è una ”tela bianca” che può essere manipolata.

Questa è una baracca in scala HO della Atlas Trackside – l’ho costruita per rappresentare un magazzino per una pompa di carburante. L’ho invecchiata con il primer Kilz2* e con lavaggi di colorante liquido nero. L’aspetto del legno a diversi gradi di invecchiamento è stato ottenuto con la seguente tecnica.

Ho usato una spazzola di ottone per dare alla plastica un’aspetto smorto. Se usate la carta vetrata si ottiene una venatura grezza molto semplice. Altre venature possono essere aggiunte con il tagliabalsa. Il primer Kilz 2 è stato usato per dare alla plastica un rivestimento che fornisca al lavaggio, realizzato con la tinta liquida nera RIT*, una base sulla quale far presa.

Con inchiostro da disegnatore, in questo caso della marca Kon-I-Noor, nei colori terra di siena scura e terra di siena bruciata, si riprodurrà il legno nuovo. Mettete un segno sul pennello che avete usato per il nero in modo da riconoscerlo.

La lucentezza può essere ottenuta lisciando il plasticard sia con carta vetrata da 220 sia con la spazzola di ottone. Non ci deve essere una finitura uniforme.

Con carta vetrata da 50 si può ottenere una ulteriore venatura. Nodi o altro possono essere realizzati con un tagliabalsa.

Ricoprite la plastica con il primer. Il colore deve essere di poco differente dal bianco ed avere una ”trama”. Assicuratevi di ricoprire ogni parte del modello.

Lavate ora la superficie con acqua alla quale è stata aggiunta una goccia di tinta RIT. Cercate di creare delle bolle che aggiungeranno ulteriore trama.

Se la plastica resta troppo chiara aggiungete, con la superficie ancora bagnata, più tinta e spargetela sulla superficie.

Se la plastica è troppo scura aggiungete più acqua e assorbite l’eccesso di colore con il pennello.

Una volta asciutta la plastica avrà l’aspetto del legno invecchiato. Con il colorante si possono ottenere anche altri effetti. Questo è il semplice effetto vaniglia. Con il primer macchiato dal lavaggio si possono ottenere altri effetti ridistribuendo il pigmento. La tecnica base per ottenere il legno invecchiato è questa.

Per aggiungere l’effetto di un invecchiamento graduale con l’inchiostro di colore terra di siena scuro si può pennellare lungo l’area che rappresenterà il legno ”originale”. Lo si deve passare principalmente lungo i cornicioni e le grondaie che sono al di fuori dei raggi solari e dalla pioggia.

Con un tessuto spalmate leggermente il terra di siena scuro. Il tessuto rimuove la tinta di base idrosolubile e aggiunge casualità alla procedura.

L’area più chiara è in terra di siena scuro. Aggiungete una piccola quantità, circa un ottavo, di terra di siena bruciata. Aggiungete poca acqua al terra di siena e pennellatelo sull’area coperta dal terra di siena scura. Il siena si sposta verso il nero della base e rende più naturale la transizione.

Se non dovete fare delle fotografie ed usate una quantità inferiore di siena bruciata l’aspetto sarà migliore di quanto appare in questa foto. Al bruciato va aggiunta una piccolissima quantità di arancione che qui non è molto visibile. Si è infatti asciugato molto velocemente mentre stavo scattando la foto.

Aggiungete poco colore nero e delicatamente pennellatelo dentro al siena. Il nero può essere necessario per risistemare la base. Essendo idrosolubile può essere lavorato più e più volte mentre l’inchiostro è permanente.

Ecco l’aspetto finale. Se desiderate ottenere un colore ”Sequoia” probabilmente sarà necessaria un’altra mano di siena bruciata.

Questa tecnica di invecchiamento funziona solo con il plasticard. Il legno vero è troppo poroso per permettere di lavorare con l’inchiostro. Non ho provato altri primer di colore bianco e altre tinte nere. Sono sicuro che altre combinazioni creano risultati differenti.


Listelli in legno di tiglio con primer bianco e RIT nero.Notate il problema dato dall’uso di legno vero.

Fonte: l’articolo originale si trova alla pagina http://www.pacificcoastairlinerr.com/aging_wood/ del sito http://www.pacificcoastairlinerr.com/. Si ringrazia l’autore per l’autorizzazione alla traduzione

Fonti fotografiche: Le foto sono dell’autore e presenti nell’articolo originale. Si ringrazia per la concessione all’uso.

Note:* il RIT è un prodotto per colorare i tessuti. Il Kilz2 è un primer a base di lattice.