La febbre delle scrostature
11 Ottobre 2007
Spazio 1999: Aquila – Paolo Martinelli
13 Ottobre 2007
Show all

Il Comunicatore di Spazio 1999 – P. Martinelli

[b][size=xx-large][color=000099][font=Arial]IL COMUNICATORE DI SPAZIO 1999[/font][/color][/size][/b]

[i][b][size=x-large][color=000099][font=Arial]AUTORE: P. Martinelli[/font][/color][/size][/b][/i]


Dopo il ritorno sul mercato modellistico dei pezzi della serie SPAZIO 1999 ed avendo realizzato tutto quello che forniva il mercato (PISTOLA LASER, l’AQUILA, la base lunare ALPHA), ho pensato di costruirmi il famoso telecomando multifunzionale della suddetta serie.

Dopo mesi di studi fatti con il fermoimmagine del videoregistratore sono riuscito a ricreare il progetto del telecomando. Ora dovevo solo trovare un materiale adatto per la costruzione; avendo eseguito varie prove di resistenza ed elasticità ho usato una vecchia lastra di PLAXIGLASS da 2mm.
Avendo rifatto i calcoli per le misure delle varie parti ho iniziato a riprodurli sulla lastra, cominciando dal blocco centrale e tagliandoli, con santa pazienza con lo SCRIBER TAMYA.
Per aumentare l’area da incollare e la resistenza del pezzo ho rinforzato tutti gli angoli interni con dei quadrelli di legno di 4mm. Costruito il primo blocco, il più grande e simile ad un cubo, ho disegnato sulla lastra e poi tagliato ed incollato i due “cubi” esterni ed infine assemblati al primo. Piano piano stava prendendo “vita” una mia autocostruzione, ora mancavano le due estremità, formate da un
tubo di 20 mm di diametro ed il visore e tutti i vari pulsanti.

Una volta incollate tutte le parti sopra indicate sono passato a stuccare tutto il pezzo usando sia lo stucco della MOLAK che lo stucco per il “muro- legno”, trovato molto buono anche per questi materiali.
Infine dopo aver usato una marea di carta vetrata, dalla 800 alla 1200, vi ho passato il PRIMER-GRAY della TAMIYA.
Il pezzo era ormai pronto per essere pitturato, ma quali erano i colori reali?
Dopo attenti studi ho scelto come base il grigio chiaro UA025, dopo di che un leggero strato di sabbia UA090 senza andare su gli angoli e su gli spigoli ed infine il cemento nuovo DR001 passandolo più volte su gli spigoli.
Per le due strisce di color metallo ho usato, per quella sul tubo il metallo brunito lucido LC76 e per quell’altra il metallo lucido LC74. Per il visore ho usato due tipi di grigio l’UA133 per il bordo e l’UA057 e poi lucidato, per lo schermo; usando tutti colori LIFE COLOR. I pulsanti fatti sempre in PLAXIGLASS sono verniciati in nero lucido
sopra i quali ho applicato le decals dei numeri. Per completare l’opera, vi ho attaccato la foto del comandante JOHN KOENIG essendo questi telecomandi personalizzati.