Misteri d’estate, Il potere del fantasy – Simboli e Miti delle Favole Moderne – Paolo Martinelli

Il nuovo Expocartoon – Paolo Martinelli
6 Novembre 2007
Nella fornace di Stalingrado – R. Rusconi
7 Novembre 2007
Show all

Misteri d’estate, Il potere del fantasy – Simboli e Miti delle Favole Moderne – Paolo Martinelli

-[b][size=xx-large][color=000099][font=Arial]MISTERI D'ESTATE, Il potere del fantasy - Simboli e Miti delle Favole Moderne[/font][/color][/size][/b]

[i][b][size=x-large][color=000099][font=Arial]Autore: Paolo Martinelli[/font][/color][/size][/b][/i]


Finalmente anche la sezione Fantasy ha avuto il suo momento di gloria, alla fine di un semestre molto travagliato per il club, ma proficuo per la stessa, dovuto alle diverse iscrizioni di nuovi ragazzi interessati a questo settore.

Dal 5 al 10 Agosto, l’Alfa Model Club con la sezione fantasy, ha partecipato alle serate dell’Estate Romana 2003, nello specifico a: “Misteri d’Estate – il potere del fantasy: Simboli e Miti delle Favole Moderne”, invitati da Roberto Genovesi.
Come gran parte delle manifestazioni dell’Estate Romana, anche questa era incentrata sulla proiezione di film, in questo caso sul mondo del fantastico come: “Excalibur”, “Ladyhawke”, “Legend”, “Labyrinth”, “Il Signore degli Anelli” ed altri film; inoltre prima della rappresentazione degli stessi vi era un dibattito con disegnatori, registi, scrittori e giornalisti.
Oltre allo spazio adebito per le proiezioni e i dibattiti, c’era anche un buon ristorante, un pub ed il nostro padiglione, il tutto immerso nel verde.
A nostra disposizione avevamo una vetrina dove poter esporre i nostri pezzi, accanto alle tavole originali di Paolo Morales disegnatore di Martin Mystere e d’Andrea Domestici disegnatore d’Arethel.
Sono stati cinque giorni molto interessanti e affascinanti, dovuti anche al luogo dove si teneva la manifestazione ovvero sulla terrazza che da su Via dei Fori Imperiali, più conosciuta come Belvedere A. Cederna, svariate persone, compresi gli stranieri, prima di andare ad occupare il posto per il film si fermavano a vedere i pezzi, a chiedere informazioni su che cosa eravamo, che facevamo e se potevano iscriversi.
Anche se la manifestazione, riguardante il fantasy è durata solo cinque giorni, ha ricevuto un gran successo poiché vi sono stati pubblicati diversi articoli sui maggiori quotidiani della capitale oltre ad un servizio sul TG3 Regionale, andato in onda nell’edizione serale di giovedì 7 agosto riprendendo proprio i nostri pezzi e le tavole appese.
La signora Paola Livraghi ideatrice della manifestazione, ci ha già invitato per la prossima estate annunciando che non saranno più cinque giorni, bensì venti e che avremmo uno stand tutto nostro con più vetrine.
Quindi fin da ora si fa appello a tutti gli appassionati del settore e non solo di preparare bei pezzi per la prossima estate.