Dipingere i tatuaggi di Alberto Gil – GCT Studios

I Vantaggi di iscriversi all’Alfamodel
9 Ottobre 2015
17° Lancieri. Crimea – Balaclava 1854
19 Ottobre 2015
Show all

Dipingere i tatuaggi di Alberto Gil – GCT Studios

Dipingere i tatuaggi di Alberto Gil Traduzione di Vittorio De Santis

In molte occasioni abbiamo una miniatura che chiede che gli vengano dipinti sopta dei bellissimi tatuaggi a mano libera. Ma per timore o per mancanza di esperienza le persone di solito no provano a dipingerli perché non vogliono rovinare le miniature se sbagliano.

Per eliminare la paura, o almeno darvi coraggio di provare, il vostro primo passo a mano libera vi spiegherò come li ho dipinti su Mikio – un lottatore di sumo della Bushido.

Prima di tutto dipingete la figura come fate di solito, senza tatuaggi. Decidete il colore dell’incarnato e dipingete la miniatura fino a quando avete raggiunto un livello che vi soddisfa. Poi usate le ombre e le luci come se non doveste dipingere sulla pelle. Il primo passo determinerà il colore definitivo della pelle della miniatura. Tenete i colori della pelle (base, ombre, luci) a portata di mano perché lo utilizzerete per tutto il processo e quando aggiungerete il tocco finale.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Contorni

La prima cosa da fare è definire i contorni sulla pelle usando un colore chiarissimo per segnare dove volete realizzare il tatuaggio e vedere se le proporzioni sono giuste. È meglio usare un colore ben diluito. Stiamo solo definendo questo punto e un forte contrasto non sarebbe un bene. Vogliamo che la vernice scorra bene sulla pelle che abbiamo dipinto e il risultato desiderato è un sottile segno attorno alla zona nella quale andrà dipinto il tatuaggio, quindi usate qui un contrasto breve.

Uno dei fattori più importanti per far sembrare realistico il vostro tatuaggio è di essere decisi nello schema di colori da usare. Un fattore fondamentale da sapere che, indipendentemente dal colore usato per dipingere il vostro tatuaggio, il colore andrà miscelato con un poco di colore base dell’incarnato che avete usato prima.

Se state dipingendo un tatuaggio rosso dovete aggiungere un poco del colore usato per la pelle e miscelarlo al rosso. Se state dipingendo un tatuaggio di colore verde miscelate il verde con un poco di colore di base della pelle … fate così e tutti i colori si armonizzeranno meglio creando delle tonalità più gradevoli e realistiche.

È importante ricordate durante il processo di pittura che il colore nero che inserite diventerà viola (o verdastro se decidete di usare il verde). Quindi se volete usare un colore scuro sul vostro tatuaggio dovrete miscelare il colore scelto con il colore viola o verde (usate il viola o il verde al posto del nero). Potete aggiungere un poco di nero solo per rendere il colore fonde un poco più scuro, ma è meglio non esagerare.

Non usate mai il nero puro in quanto questo contrasta troppo contro la miscela di colore della pelle e del colore del tatuaggio rovinando l’aspetto realistico. Dovete ricordare quali erano i vostri colori chiari e scuri e applicarli nell’ordine esatto.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Dipingiamolo

Ora che abbiamo dipinto i contorni sulla miniatura è tempo di dipingere alcuni tatuaggi ! Se il tatuaggio richiede un contorno di nero (come per esempio la ragazza, il dragone e la tigre su Mikio) procedete segnandoli come vi abbiamo spiegato sopra. Se non è necessario alcun contorno dipingete il colore del tatuaggio direttamente sulla pelle (come la stampa giapponese che Mikio ha sull’addome).

Ricordatevi, quando dipingete, che tutti i colori devono essere miscelati con un poco del colore base dell’incarnato e vogliamo che questa miscela sia bel diluita per permettere al colore di scorrere sopra il colore di base dell’incarnato (meglio fare più strati sottili ben diluiti per arrivare al colore piuttosto che un singolo strato spesso).

Per esempio uso una sfumatura blu chiaro sul petto di Mikio. Il prodotto finale è una fusione perfetta del colore della pelle esistente con il tono blu. Questo è facile e semplice da fare. Più chiara è la sfumatura usata più il colore sottostante si potrà notare e migliore e più realistico sarà l’effetto dovuto alla fusione della tonalità che si verrà a creare. A questo punto se avete fatto un errore semplicemente ricoprite il tutto con il colore dell’incarnato.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Atmosfera

Ora che avete dipinto il tatuaggio e che avete la sensazione che lo avete finito dovete integrarlo ulteriormente con l’incarnato della miniatura per ottenere un effetto più realistico. Per ottenere questo dovremo ombreggiare e lumeggiare la pelle NON il tatuaggio. Per ombreggiare useremo il colore più scuro dell’ombreggiatura dell’incarnato che è stato usato per dipingere la pelle della miniatura (Foto 1).

Dobbiamo passarlo di nuovo e dipingere le ombre sulla pelle usando una velatura ben diluita del colore per l’ombreggiatura per passare sopra le aree del tatuaggio. Questo darà al tatuaggio un colore più simile al colore più simile al colore della pelle rendendolo più realistico. Quindi facciamo lo stesso con le lumeggiature. Lumeggiate la pelle in tutte le aree che avete già lumeggiato quando avete dipinto la pelle e usate una velatura ben diluita del colore da lumeggiare per passare sopra alle aree sulle quali è stato dipinto il tatuaggio.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ora è compito vostro decidere quanto realistico volete sia dipinto il vostro tatuaggio ed il livello di contrasto che volete ottenere. Mettete in pratica i tre passaggi e migliorate la vostra comprensione dei colori differenti e di come si integrano e si fondono all’interno della miniatura.

Lo GCT Studios vuole ringraziare Alberto Gil per la miniatura meravigliosamente dipinta e per avere dedicato del tempo ad illuminarci tutti.

Fonte: L’articolo originale si trova alla pagina http://www.bushido-thegame.com/articles/painting-tattoo del sito http://www.bushido-thegame.com/. Si ringrazia per l’autorizzazione alla traduzione.