Dipingere gli aerei in bianco lucido di Rich Van Zand

Realizzare i rivetti per i modelli in scala. Gli attrezzi di Rogerio “Rato” Marczak
31 Maggio 2011
Il Vickers Wellesley di Vittorio De Santis
13 Giugno 2011
Show all

Dipingere gli aerei in bianco lucido di Rich Van Zand

Dipingere gli aerei in bianco lucido


Autore: Rich Van Zand



(traduzione di Vittorio De Santis)

Avevo deciso di costruire due aerei AFFTC [Air Force Flight Test Center], un F-15B ed un F-16B della Edwards AFB. Questi aerei sono utilizzati nell’addestramento dei nuovi piloti collaudatori e come velivoli per l’accompagnamento dei test in volo. Sono dipinti in una livrea formata da bianco lucido e arancione alta visibilità. Il problema era come ottenere una finitura bianco lucido convincente senza che gli aerei sembrassero dei giocattoli o troppo lucidi. Ho preso in considerazione l’impiego di smalti ma ho avuto precedenti esperienze negative con l’ossidazione di una vernice bianca che è diventata gialla con il passare del tempo. Questo fatto insieme al lungo tempo di essiccazione degli smalti mi ha fatto orientare verso gli acrilici. Non avendo molta esperienza con la pittura di un intero aereo con gli acrilici e nessuna con le vernici lucide sono stato costretto ad effettuare molti esperimenti per ottenere l’aspetto desiderato. Dopo avere provato molte differenti combinazioni ho trovato il metodo seguente.

Costruite il modello come fate normalmente, se ci sono aree di stucco scuro sopra la plastica grigio chiaro potete utilizzare un colore grigio che si avvicini a quello della plastica passato a spruzzo. In questo modo si ridurranno i passaggi di vernice bianca che saranno necessari.

Le parti in metallo andranno verniciate in nero lucido e mascherate. Date loro il tempo di asciugare quindi utilizzate l’Alclad II nelle diverse tonalità al fine di ottenere il risultato desiderato. Queste aree andranno mascherate con il nastro Tamiya prima di passare il colore principale.

Prendete un barattolino nuovo di Tamiya X-2 Gloss White e di XF-2 Flat White. Diluite tutte e due le vernici riempiendoli con il diluente Tamiya fino all’orlo del barattolino. Questa vernice sarà il Tamiya Gloss Diluito e Flat White Diluito.

Prendete 4 parti di Tamiya Gloss Diluito, 1 parte di Flat White Diluito e 3 parti di diluente Tamiya. Mischiate le tre componenti. Questa sarà la vernice base.

Spruzzate ad una pressione compresa tra 0.6 e 1.0 bar. Io utilizzo una aeropenna Iwata HP-IB con ugello medio.

Applicate diverse mani leggere in modo da costruire lentamente una copertura densa.

Lasciate asciugare per circa 24 ore quindi carteggiate con una carta abrasiva o una spugnetta abrasiva a grana sottile. Per rimuovere la polvere utilizzate uno straccio o un pennello o dell’aria compressa.

Applicate una ulteriore sottile mano con la miscela sopra descritta e prima che questa asciughi passate questa.

Prendete una parte di Tamiya Gloss White Diluito e 4 parti di diluente Mister Color. Utilizzate questa miscela come verniciatura finale per dare una finitura molto lucida.

Lasciate asciugare per altre 24 ore.

La vernice deve essere abbastanza indurita da poter essere mascherata con il nastro Tamiya, il nastro blu da pittori o il parafilm.

Tutte le sezioni in arancio verranno pitturate con l’H14 della Gunze che è il colore più simile a quello che si vede in tutte le fotografie disponibili. Il colore consigliato, FS 12197, è troppo scuro e rosso. Andrà diluito 1 a 1 con l’alcool isopropilico al 91 per cento. I numeri di lotto bianchi, la scritta USAF e le insegne di nazionalità si trovano nella metà arancio della coda e delle ali. Sono stati misurate e mascherate con nastro Tamiya che è stato sistemato dove dovrebbero andare le decals in quanto non penso che lo sfondo bianco delle decals sia sufficiente per coprire la vernice arancio.

Fatto questo lasciate asciugare per altre 24 ore.

Infine vanno dipinti il pannello anti-riflesso in nero dell’F-15 e le striscie nere anti-erosione sull’F-16.

Invecchiate con colori ad olio diluiti con acqua ragia. Andranno diluiti fino a fargli raggiungere la consistenza dell’acqua.

Applicatelo alle linee dei pannelli e lasciate che sia la capillarità a farlo scorrere lungo le linee dei pannelli. Lasciate asciugare e quindi rimuovete l’eccesso. Per rimuovere l’eccesso potete usare uno straccio per vetri con un poco di trementina.

Per le decals va posta molta cura nell’uso dei solventi e dei liquidi per la loro sistemazione in quanto la Micro-Sol tende a rendere mobida la vernice se viene lasciato a contatto per lungo tempo.

Le decals possono essere fissate con 1 parte di diluente a sua volta diluito e 1 parte di diluente Master Color.

Questo metodo funziona molto bene e produce una finitura realistica in bianco lucido.

Lo stesso metodo può essere adattato quasi senza fatica ad altri aerei con finiture lucide. Ho già utilizzato questo metodo con una base nera per applicare l’Alclad II con molto successo.

Fonti

L’articolo originale si trova alla pagina http://www.ipmsmemphis.com/page8/files/White.pdf del sito http://www.ipmsmemphis.com/. Si ringrazia per l’autorizzazione alla traduzione.